Riso Scotti Pavia è lieta di comunicare di aver affidato, per la stagione 2022-23, l’incarico di coach della prima squadra ad Alberto Mazzetti. Varesino di Gallarate, trentanove anni da compiere (il 2 agosto), gioca a pallacanestro dai 7 fino ai 18 anni, affiancando, nelle ultime quattro stagioni, la carriera di allenatore a quella di giocatore. Dopo gli esordi a Casorate Sempione, si trasferisce ad Oleggio per lavorare nelle giovanili di eccellenza e fare da vice allenatore nei tornei senior di C2 e C1. Rientra a Casorate e divide l’impegno con le giovanili di Castellanza. Nel 2012 approda a Legnano, dove è assistente di Alessandro Crotti prima e Mattia Ferrari poi. Rimane per sette stagioni sulla panchina Knights e, nell’ottobre 2018, subentra a Giancarlo Sacco come capo allenatore, ottenendo, al termine della stagione, la permanenza di Legnano in A2 attraverso i playout. Tempo di provare una nuova avventura: nella stagione 2019-20  il coach varesino debutta in A1, lavorando a Trieste al fianco di Eugenio Dalmasson come responsabile video e scouting del sodalizio giuliano. Nel 2020-21 Mazzetti viaggia alla volta della Sicilia per prendere il timone del Green Basket Palermo in serie B. La scorsa stagione, quando è molto vicino al ritorno a Legnano, opta per il progetto pluriennale di Busto e assaggia la C Gold lombarda. La scelta si rivela azzeccata, visto che arriva il centro al primo tentativo: Busto supera Pizzighettone ai playoff e conquista la serie B. Siamo alle storie di oggi: la società bustocca cede il titolo sportivo a Caserta ma la chance di tornare su un panca di quella  cadetteria conquistata sul campo arriva per Alberto attraverso la chiamata di Omnia. “Allenatore giovane ma con già la giusta esperienza – lo presenta il team manager pavese Alberto Rai – ha avuto importanti maestri come Crotti e Ferrari a Legnano, dove ha svolto anche la mansione di capo allenatore in A2, rilevando Giancarlo Sacco. E’ un profilo che stavamo seguendo da tempo ed è arrivata l’occasione giusta, nel momento in cui Busto ha ceduto il diritto di serie B. Mazzetti è un ragazzo che vive pensando pallacanestro per un sacco di ore al giorno, è una persona seria ma di compagnia quando serve.  Allenatore moderno, sa adattare il suo gioco alla tipologia di giocatori che ha a disposizione. Siamo convinti che a Pavia avrà l’occasione giusta per dimostrare le sue capacità“. Il nuovo coach verrà presentato domani 22 luglio alle ore 12.00 in conferenza stampa al PalaRavizza, diretta sulla pagina Facebook OmniaPavia.

Benvenuto nel branco, coach Alberto!

Paolo Rappoccio

Comunicazione Omnia Basket Pavia