Soddisfazione palpabile nelle parole di Michele Baudino, assistente di coach Di Bella, che intercettiamo per due battute flash durante il viaggio di ritorno dalla Toscana a Pavia.

Coach, una vittoria di questo tipo è davvero una grande soddisfazione. Non solo per il risultato ma perché la squadra è sembrata molto organizzata, concordi?

“Certamente. La sensazione è che i ragazzi abbiano fatto esattamente tutto quanto era stato preparato in settimana. E che lo abbiamo fatto con efficacia, intensità e convinzione sempre in crescita, minuto dopo minuto. Questo è molto gratificante per lo staff  e per tutti i ragazzi che hanno martellato esattamente dove era stato preventivato“.

La difesa è, in effetti, salita molto di tono. Di conseguenza anche in attacco buone letture e spaziature.

Dalla nostra metà campo è partito tutto. Abbiamo messo pressione, recuperato palloni e trovato tanti tiri in transizione e contropiede. Ad un certo punto ho realizzato che siamo riusciti a tenere Piombino a 15 punti realizzati nei primi 16 minuti di gioco. E stiamo parlando di una squadra con Venucci, Mazzantini, Eliantonio, Persico, non di giocatori qualsiasi. Nel terzo quarto c’è stata una fase in cui, in tre secondi, passavamo da un recupero difensivo ad un’ottima soluzione in attacco“.

Sabato sera (ore 21.00) sarà partita di grande livello con Legnano che ne ha fatti 90 con Empoli.

“Questa sera lasciateci godere la vittoria. A Legnano cominceremo a pensare a partire da domani. Sicuramente è una squadra di grande talento e fa una pallacanestro molto produttiva ma, ripeto, ci penseremo da domani”.

PAOLO RAPPOCCIO