Omnia Basket Pavia, attraverso questa nota, intende esternare alcune sue valutazioni relative al messaggio apparso in data odierna sulla pagina Facebook “Club Orgoglio Pavese” e inviato al quotidiano “La Provincia Pavese”. In primo luogo, sottolineiamo la profonda amarezza con cui l’amministratore unico Gianni Perruchon e tutta la dirigenza hanno accolto lo scritto dei tifosi di cui non si condividono tempi (dopo una sconfitta, con la stagione in pieno svolgimento e la squadra in corsa per posizioni di classifica importanti), modi (siamo sempre stati aperti e disponibili al confronto diretto, piuttosto che a quello virtuale via social) e, non da ultimo, toni. La società sta lavorando in serenità e piena armonia interna, facendo fronte alle ingenti esigenze economiche di una stagione sportiva importante, che la squadra sta disputando collocandosi in posizioni pienamente in linea con le aspettative iniziali. Non ci sentiamo minimamente in dovere di dare alcun tipo di delucidazione o informazione inerenti rapporti con soci attuali o protagonisti nel nostro recente passato. Ribadiamo che la presente presa di posizione di Omnia sarà l’ultima in materia e che ogni nostro sforzo sarà unicamente indirizzato a creare le condizioni per cercare di ottenere, al termine della stagione, il miglior risultato sportivo possibile.