Con l’ultimo pranzo “di squadra” al Puravida Club di San Martino Siccomario e la seduta di allenamento serale, la nuova Punto Edile Pavia ha completato la prima settimana di lavoro. Tutto secondo i programmi, nessun intoppo, anche se sembra imminente lo start dei lavori al tetto del PalaRavizza che potrebbe modificare il planning di coach Baldiraghi e creare più di una difficoltà logistica al branco pavese. Nell’intervista rilasciata alla nostra pagina Facebook, il coach pavese ha sottolineato come l’intensità e le prestazioni fisiche della prima settimana siano state soddisfacenti. “Rispetto ad una preparazione standard – spiega coach Baldo – con il nostro preparatore atletico Alessio Firullo abbiamo cercato di distribuire maggiormente i carichi e non abbiamo ancora sviluppato situazioni di pallacanestro di contatto. La squadra è arrivata al raduno ben preparata, rispettando le indicazioni di Firullo e devo dire che sia dal punto di fisico fisico che dal punto di vista psicologico i ragazzi sono arrivati pronti e belli carichi”. Nessuno si è tirato indietro, nessuno ha manifestato particolari problemi dopo un’inattività prolungata su tempi inediti. Da lunedì sera, in casa Omnia si partirà a giocare i cinque contro cinque, dopo una settimana di esercizi in sovrannumero e sotto numero. Per anticipare il primo test vero, con il via della Supercoppa (11 ottobre in casa contro la Bakery Piacenza), la Punto Edile sarà tra le partecipanti della Toyota Cup a Bernareggio (22-27 settembre). La truppa di Baldiraghi esordirà mercoledì 23 contro Oleggio e, a seconda dell’esito di questa partita, incrocerà i guantoni contro la vincente o la perdente del match tra Olginate e Legnano. Domenica 27 in programma le finali. Sul calendario del campionato, diramato in settimana, la riflessione-lampo del nocchiero pavese è un mix di soddisfazione e prudenza: “Contento di partire all’esordio in casa, non mi era mai successo negli ultimi tre anni. Ma occhio alla doppia trasferta che ci attende a San Giorgio, campo tradizionalmente difficile e a Bologna, squadra tutta da scoprire perchè neopromossa. Poi alla quarta sarà già big match con Agrigento, corazzata del campionato. Cercheremo di essere pronti”.
PAOLO RAPPOCCIO
Responsabile Comunicazione Omnia Basket Pavia